Come eliminare tutti i tuoi dati dal tuo vecchio smartphone prima di rivenderlo

Se hai deciso di passare ad un nuovo dispositivo e stai pensando di rivendere il tuo vecchio smartphone, ecco tutto quello che devi sapere per essere sicuro di eliminare ogni informazione presente e mettere al sicuro i tuoi dati.

Perché cancellare i dati dal vecchio smartphone

Se provi a pensare alla quantità ed al tipo di dati memorizzati sul tuo smartphone, è evidente che l’operazione di rimozione di tutti i dati sia un’operazione di sicurezza davvero necessaria.
Non pensiamo solo ai dati memorizzati più semplici come nome e data di nascita. Oltre a foto e video personali, all’interno del nostro smartphone abbiamo istallato molte app che richiedono l’accesso ad informazioni personali e sul dispositivo in uso.

È chiaro quindi quanto sia importante che le proprie informazioni vengano mantenute private per scongiurare il pericolo che finiscano in mano a sconosciuti. Il modo migliore per proteggersi è assicurarsi di rimuovere davvero tutti i dati dal vecchio smartphone prima di cederlo a terzi.

Ecco la nostra guida su come cancellare tutti i dati dal vecchio smartphone prima di rivenderlo.

1. Effettua il backup.

Sembra scontato ma prima di cominciare con qualsiasi operazione di ripristino del tuo vecchio smartphone è sempre meglio assicurarsi di aver messo al sicuro i propri dati per evitare di perderli.

È sempre possibile recuperare dati da smartphone attraverso procedure professionali ma meglio non rischiare.

In questa fase – sei hai un iPhone ed abbinato hai anche un Apple Watch – ti consigliamo di dissociare i dispositivi perché una volta avviate le operazioni di ripristino non sarà più possibile farlo. Puoi effettuare quest’operazione dall’app Watch del tuo iPhone.

2. Rimuovi le memorie esterne

Se il tuo vecchio smartphone dispone di una memoria esterna come una scheda micro SD, devi rimuoverla prima di sbarazzarti del vecchio telefono. Infatti essa può contenere ogni tipo di dato personale come foto, giochi, documenti, musica, etc. Se la memoria viene venduta insieme al telefono ti consigliamo di effettuare un backup dei dati trasferendoli su un computer e poi di formattarla. Anche in questo caso è possibile effettuare un recupero professione di una scheda di memoria ma con un backup sei sicuro di tenere i tuoi dati al sicuro.

3. Rimuovi la SIM

Un consiglio utile se insieme al nuovo smartphone attiverai anche una nuova SIM: niente di più facile di lasciare la vecchia nel vecchio smartphone. Eppure la vecchia SIM, soprattutto in modelli più datati, può contenere informazioni personali come la cronologia delle chiamata, sms e numeri. Rimuoverla e tagliarla in piccoli frammenti prima di cestinarla.

4. Esegui il ripristino alle informazioni di fabbrica

Ultimo step: esegui il ripristino delle impostazioni di fabbrica sul telefono. Questa operazione cancella completamente tutti i dati presenti sul dispositivo in maniera irreversibile e quindi nessuno nemmeno uno specialista di recupero dati, potrà accedere ai dati precedentemente memorizzati sul telefono.

Questo è tutto. Il tuo dispositivo è pronto per la fase successiva della sua vita!

Leggi anche
Perché è necessaria la Camera bianca per il recupero dati degli hard disk

La Camera Bianca è un ambiente specializzato per alcune operazioni cruciali che potrebbero essere influenzate dalla qualità dell’aria: scopri come utilizziamo la Camera Bianca per il recupero dei dati da hard disk.

10 consigli per la sicurezza dei dati delle aziende

Mai come oggi, i dati aziendale e personali sono sottoposti a minacce riguardo alla loro sicurezza: gli esperti di Italia Assistance ti forniscono pratici consigli per tenere al sicuro i dati e limitare al minimo il rischio.

Recupero dati sicuro e veloce a partire da € 299

Con un team di tecnici specializzati, tecnologie avanzate ed esperienza nel settore, riusciamo a fornire un recupero dati sicuro e conveniente. Richiedi una valutazione gratuita.

INVIA RICHIESTA