Come proteggere i nostri dati durante le vacanze estive

L’estate è il momento perfetto per stare all’aperto, uscire con gli amici e godersi il clima. Per molti, è anche il momento di lauree, matrimoni, vacanze, riunioni in famiglia e grigliate in giardino. È probabile che faremo più foto e andremo in posti in cui non siamo stati prima. E porteremo con noi i nostri dispositivi portatili, come fotocamere, telefoni, tablet.

Sfortunatamente, essere in movimento significa che i dati sui nostri dispositivi digitali sono maggiormente esposti al rischio di perdita. Spesso non siamo così attenti a eseguire il backup di tali dati o persino a tenere al sicuro i dispositivi stessi. Forse hai vissuto anche tu la triste esperienza di rientrare dopo una vacanza o un evento e scoprire che la tua fotocamera è stata smarrita o rubata.

Con solo un po’ di pianificazione e alcune semplici pratiche, possiamo essere certi che i nostri ricordi digitali dureranno ben oltre l’estate.

Suggerimenti per il backup dei dati estivi

Anche se i tuoi dispositivi vengono smarriti o rubati, sarai in grado di recuperare ciò che c’era su di essi se esegui il backup durante il viaggio. Non aspettare di arrivare a casa: fallo regolarmente, non importa dove ti trovi. Non è difficile assicurarsi che venga eseguito il backup dei dispositivi; devi solo dedicare alcuni minuti per fare un piano su come e quando eseguire il backup dei tuoi dispositivi.

Assicurati di avere un posto dove mettere i tuoi dati di backup, nel cloud o su un dispositivo di backup che puoi tenere al sicuro, dare a qualcun altro o perché no, spedire a casa.

Se hai accesso al Wi-Fi

Se i tuoi dispositivi sono predisposti per Internet, puoi eseguirne il backup sul cloud direttamente ogni volta che sei connesso.

Se non hai accesso al Wi-Fi

Se non hai accesso al Wi-Fi, puoi eseguire il backup dei tuoi dispositivi su una chiavetta USB e portarla con te. Se la metti nel bagaglio, mettila in un bagaglio diverso da quello in cui porti i tuoi dispositivi o consegnalo a un compagno di viaggio. Per essere più sicuro, è facile ed economico spedire una chiavetta USB a te stesso quando sei lontano da casa. Alcuni hotel lo faranno anche per te.

Prenditi cura dei tuoi dispositivi quando viaggi

Usa le cover per il telefono e le fotocamere: aiuta a proteggerli dai danni fisici.
Non lasciare nessuno dei tuoi dispositivi digitali senza protezione, in un hotel, sul tavolo di un bar o di un ristorante, accanto alla piscina, o in una borsetta sul pavimento o appeso a una sedia.
Sii consapevole di ciò che ti circonda. Sii particolarmente cauto con chiunque ti si avvicini in mezzo alla folla.

Acqua e tecnologia non vanno d’accordo
I danni causati dall’acqua sono la causa più comune di danni ai dispositivi digitali. Dovremmo stare più attenti ma in estate è facile che accadano incidenti. Ogni anno – a settembre- è davvero alto il numero di richieste di recupero dati da dispositivi caduti in acqua che riceviamo!

Come utilizzare il Wi-Fi quando sei in viaggio

Le reti Wi-Fi pubbliche sono famose per essere luoghi in cui individui malvagi curiosano su altri computer per rubare password e informazioni sull’account. Puoi evitare questa eventualità seguendo alcuni semplici suggerimenti.

Prima di partire, cambia le password degli account che intendi utilizzare. Cambiale di nuovo quando torni a casa. Non utilizzare la stessa password su account diversi o riutilizzare una password che hai scelto in precedenza. I gestori di password, come 1Password, LastPass o BitWarden, possono essere molto utili nella gestione delle password.
Disattiva la condivisione sui tuoi dispositivi per impedire a chiunque di accedere al tuo dispositivo.
Disattiva la connessione automatica per aprire le reti Wi-Fi.

Non utilizzare il Web per accedere alla tua banca, alle istituzioni finanziarie o ad altri siti importanti se non sei sicuro al 100% della sicurezza della tua connessione Internet.

Se accedi a un sito di finanza, shopping o altri sensibili, assicurati che la tua connessione sia protetta con Secure Socket Layer (SSL), che è indicato con il prefisso HTTPS nell’URL del sito. La maggior parte dei siti che richiedono pagamenti o informazioni riservate utilizzano SSL. Se non lo fanno, meglio evitarli, non solo quando sei in viaggio.

Se puoi, configura una rete privata virtuale (VPN) per proteggere la tua connessione. Una VPN instrada il tuo traffico attraverso una rete sicura anche su Wi-Fi pubblico, offrendoti tutta la protezione della tua rete privata pur avendo la libertà del Wi-Fi pubblico.

Quando questi suggerimenti non bastano

ItaliaAssistance può aiutarti. Effettuiamo interventi di recupero dati su HDD, SSD, smartphone, memory card e altri dispositivi di storage, con i prezzi più competitivi del mercato.

Ecco come funziona: ritiriamo gratuitamente a domicilio il dispositivo danneggiato. Una volta giunto presso il nostro laboratorio, il supporto di memoria viene sottoposto ad un’analisi approfondita grazie alla quale potrai sapere in anticipo quali e quanti dati sarà possibile recuperare dal tuo dispositivo.

Solo dopo aver ricevuto questa valutazione, potrai decidere se accettare o meno il preventivo.

Se hai dati importanti da recuperare, affidali a noi di Italia Assistance: contatta il nostro team compilando il modulo, scrivendoci all’indirizzo info@italyassistance.it o telefonando al numero 0828 1840553.

Leggi anche
Come recuperare i messaggi cancellati su Whatsapp

Recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp può essere semplice, se sai come farlo. In alcune circostanze è persino possibile ripristinare messaggi molto vecchi: ecco come.

Come recuperare i video cancellati da iPhone: 5 metodi collaudati

La possibilità che almeno un metodo funzioni è alta, ma se nessuno dovesse bastare potrai sempre rivolgerti al nostro laboratorio specializzato nel recupero dei dati.

Recupero dati sicuro e veloce a partire da € 299

Con un team di tecnici specializzati, tecnologie avanzate ed esperienza nel settore, riusciamo a fornire un recupero dati sicuro e conveniente. Richiedi una valutazione gratuita.

INVIA RICHIESTA