Procedura di recupero dei dati da un SSD

In questo video, possiamo vedere le operazioni principali che riguardano il recupero dati da un SSD (solid state drive).

Dopo l’apertura del disco e l’estrazione della scheda, possiamo vedere le diverse fasi del nostro intervento: dopo aver identificato i componenti, riusciamo a bypassare il controller del dispositivo e a caricare un loader che ci fa accedere direttamente al contenuto della memoria. In questo modo siamo in grado di de-crittografare i dati, rendendoli così interpretabili.

Avviamo quindi la procedura di recupero e ripristino dei dati presenti sull’unità di memoria a stato solido e completiamo l’estrazione dei file ricostruendo le cartelle originali.

Grazie all’esperienza e competenza dei nostri tecnici specializzati e alla strumentazione in dotazione al nostro laboratorio di recupero dati, siamo passati da una situazione iniziale di dati inaccessibili, al recupero dei dati presenti.

Se hai dati importanti da recuperare, affidali a noi di Italia Assistance: contatta il nostro team compilando il modulo, scrivendoci all’indirizzo info@italyassistance.it o telefonando al numero 0828 671007.

Leggi anche
Backup e Disaster Recovery: come proteggere i dati della tua azienda

Il backup e il disaster recovery sono fondamentali per l’operatività e la continuità. In questo articolo cerchiamo di capire quali sono le differenze e come implementare un piano di ripristino d’emergenza per la tua azienda.

Cos’è S.M.A.R.T. e come prevenire malfunzionamenti e perdite di dati

Esiste una serie di parametri per rilevare automaticamente anomalie e fornire quindi un feedback “anticipato” sui malfunzionamenti che possono riguardare l’unità di storage, sia meccaniche che SSD. Quanto sono attendibili?

Recupero dati sicuro e veloce a partire da € 299

Con un team di tecnici specializzati, tecnologie avanzate ed esperienza nel settore, riusciamo a fornire un recupero dati sicuro e conveniente. Richiedi una valutazione gratuita.

INVIA RICHIESTA